Modello per Comunicazione Lav. Intermittente

L’art. 34, comma 54 del D.L. n. 179/2012 (c.d. Decreto Sviluppo bis, convertito dalla Legge 221/2012) è intervenuto a modificare la disciplina in materia di lavoro intermittente, eliminando la possibilità che la chiamata del lavoratore possa essere comunicata alla competente DTL anche mediante FAX (modalità prevista dall'articolo 35, comma 3-bis, del D.L.vo n. 276/2003).
Il datore di lavoro potrà quindi effettuare la chiamata del lavoro intermittente secondo queste modalità:

  • PEC
  • EMAIL
  • SMS
  • WEB

Per le modalità via mail è necessario scaricare il MODELLO UNI INTERMITTENTE e compilarlo secondo le indicazioni indicate nota del 26 novembre.

Scarica

Nessun commento ancora

Lascia un commento